Il Gel Piastrinico e i suoi utilizzi

La biostimolazione con fattori di Crescita Piastrinici è una nuova tecnica utilizzata per il ringiovanimento cutaneo; già da anni i fattori di crescita piastrinici sono stati utilizzati con successo in chirurgia ortopedica, chirurgia maxillo-facciale, odontostomatologica, oculistica.

“Il gel di piastrine è un gel biologico ottenuto dalla combinazione di due componenti del sangue: il plasma ricco di piastrine, contenente numerosi ed importanti fattori di crescita capaci di stimolare meccanismi cellulari implicati nella riparazione e nella rigenerazione tessutale e trombina”.

Il gel piastrinico è un prodotto costituito da piastrine, prevalentemente di origine autologa ( prelevato dal sangue del/la paziente) il gel viene centrifugato ed attivato prima dell’uso e successivamente iniettato come biostimolazione nella pelle . Il gel piastrinico è infatti in grado di stimolare oltre la guarigione delle ferite lo sviluppo dei tessuti cutanei con un notevole beneficio in ordine di qualità luminosità e consistenza. Le piastrine attivate, sotto forma di gel, elaborano, immagazzinano e rilasciano numerosi fattori di crescita (PDGF, TGFalfa e beta, IGF I e II, EGF, VEGF) capaci di stimolare la replicazione delle cellule di origine mesenchimale ed esplicano azione chemiotattica verso polimorfonucleati, monociti e macrofagi, il tutto si traduce in un evidente miglioramento della pelle. La metodica descritta viene eseguita ambulatorialmente.

L’ultima frontiera dell’utilizzo del gel piastrinico risulta essere la cura delle calvizie con studi che evidenziano la stimolazione dei bulbi piliferi ad opera dei fattori di crescita rilasciati dalle piastrine.

Ti potrebbe interessare: Peeling Chimico – Acido Ialuronico